Investigazioni necessarie per dimostrare il danno da concorrenza sleale

La sentenza della Cassazione Civile Sez. II 25/09/2012 n° 16294 dimostra la grande importanza d’affidarsi ad un’agenzia investigativa al fine della completa e legale raccolta delle prove che possano dimostrare non solo l’esistenza della concorrenza sleale, ma anche dei danni ad essa connessi, onde ottenere il risarcimento degli stessi.
Per consulenza investigativa con agenzia investigativa rivolgiti ad Europol investigazioni, info line 0532206836 oppure scrivici clicca qui

Cassazione civile sez. II 25 settembre 2012 n. 16294
Il danno da atti di concorrenza sleale non è “in re ipsa” ma richiede di essere autonomamente provato secondo la disciplina che regola il risarcimento da fatto illecito: solo dimostrando l’esistenza del danno si potrà ricorrere al criterio equitativo per la sua liquidazione.

Leggi la sentenza per esteso: Cassazione civile sez. II, 25 settembre 2012, n. 16294

Dettagli sui cookie

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

Tecnici Marketing Statistiche Preferenze Altro

Consenso fornito in data: id:

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Non trovato"]