Dipendente infedele e responsabilità della banca datrice di lavoro

DIPENDENTE INFEDELE, RESPONSABILITA’ DELLA BANCA DATRICE DI LAVORO

INFO LINE INVESTIGAZIONI: +390532206836

Riportiamo un’interessante sentenza che dimostra come, di fronte ad indagini aziendali accurate, sia possibile provare l’operato del dipendente infedele ed ottenere anche il risarcimento del danno. Dipendente infedele responsabilità della banca.

La responsabilità della banca datrice di lavoro sussite ogni volta che il il comportamento del dipendente infedele, riconducibile all’attività svolta da quest’ultimo, provochi o agevoli un danno nei confronti dei clienti dell’Istituto di Credito, anche nei casi in cui il dipendente abbia operato oltre i limiti delle proprie mansioni ovvero abbia agito all’insaputa del datore di lavoro, ma restando nell’ambito dell’incarico che gli era stato affidato.

Per una consulenza investigativa in materia di infedeltà del dipendente, e pertanto per le tue esigenze di investigazioni aziendali, rivolgiti ad Europol investigazioni internazionali, info line h24 +393405769116 oppure scrivici, clicca qui.

Cass., 4 aprile 2013, Sez. III, n. 8210

Traendo lo spunto dalla fattispecie sottoposta al suo esame, nella quale il dipendente infedele di una banca aveva cagionato danni ai clienti con le sue condotte, i giudici di legittimità hanno avuto modo di ribadire che la responsabilità dell’istituto di credito sussiste ogni volta che il fatto lesivo sia stato prodotto, o anche solo agevolato, da un comportamento riconducibile allo svolgimento dell’attività lavorativa, anche se poi il dipendente abbia agito superando i limiti delle sue mansioni.

Peraltro, quando il datore di lavoro è una banca, la responsabilità è valutata con maggior rigore, stante la rilevanza dell’attività bancaria, sottoposta infatti ad un regime di vigilanza e di controllo.

Chiaro poi che tutto dovrà essere vagliato da uno Studio Legale fornito di adeguate competenze in materia.

Info line indagini private e investigazioni, clicca.

 

© Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.europolinvestigazioni.com
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo di interesse.
È vietato che l’intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e l’inserimento di un link diretto alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.europolinvestigazioni.com è obbligatoria l’indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Europol Investigazioni SRL – Titolo -Dipendente infedele e responsabilità della banca datrice di lavoro-, in www.europolinvestigazioni.com

Info line. clicca e chiama!

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Not Found"]