Investigazioni private fai da te magari registrando. Europol Investigazioni

Investigazioni Private “fai da te”… magari registrando in casa propria

INVESTIGAZIONI PRIVATE FAI DA TE MAGARI REGISTRANDO IN CASA PROPRIA

INFO LINE INVESTIGAZIONI PRIVATE: +393405769116

Tutt’oggi riceviamo molte telefonate da parte di persone che ci chiedono, con lo scopo di provare una relazione extraconiugale del coniuge, di installare, occultandoli, apparati atti a registrare audio ed eventualmente video. Ci chiedono, in altre parole, di avvallare investigazioni private fai da te magari registrando in casa propria.

Attenzione: qualsiasi registrazione audio effettuata senza la partecipazione attiva al dialogo di chi registra è espicitamente non consentita dalla legge.

Chi registra di nascosto il proprio coniuge commette viola gravemente la legge ed è penalmente perseguibile d’ufficio.

Si tenga inoltre conto che qualsiasi prova raccolta in modo difforme da quanto previsto dalla legge altro non è che la prova di aver commesso almeno un reato. Diversi sono ormai i coniugi che oltre ad essere stati traditi sono stati poi condannati.

Le prove acquisite in violazione dei divieti stabiliti dalla legge non possono essere utilizzate

A ribadirlo è la sentenza n° 35681/2014 della Corte Suprema di Cassazione, nel confermare la decisione del Giudice di Pace di Senorbì del 10/05/2013 che condannava un marito per aver diffamanto la di lui moglie adultera.

Il marito tradito e condannato, proponeva infatti ricorso alla Cassazione sostenendo di aver diffamato la moglie in preda all’ira determinata dall’aver appena scoperto il tradimento della moglie grazie ad una registrazione vocale, frutto di un’investigazione privata “fai da te” effettuata tramite un registratore installato dal marito stesso all’interno della casa coniugale e da lui ritenuta una delle principali prove.

Gli Ermellini rigettano però il ricorso, sulla base dei principi già espressi con l’Art. 191 del Codice di Procedura Penale, secondo il quale le prove acquisite in violazione dei divieti stabiliti dalla legge non possono essere utilizzate e con l’art. 615-bis c.p., circa il diritto alla riservatezza del partner convivente (cfr. sentenza n. 12698 18 marzo 2003).

In estrema sintesi, dunque, non solo il marito non può utilizzare la prova del tradimento subito, ma l’acquisizione della stessa lo rende addirittura passibile di querela per il reato di interferenze illecite nella vita privata.

Secondo la legge italiana, infatti: “chiunque, mediante l’uso di strumenti di ripresa visiva o sonora, si procura indebitamente notizie o immagini attinenti alla vita privata… (omissis) è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni.

Alla stessa pena soggiace, salvo che il fatto costituisca più grave reato, chi rivela o diffonde, mediante qualsiasi mezzo di informazione al pubblico, le notizie o le immagini ottenute nei modi indicati nella prima parte di questo articolo.

I delitti sono punibili a querela della persona offesa; tuttavia si procede d’ufficio e la pena è della reclusione da uno a cinque anni se il fatto è commesso da un pubblico ufficiale o da un incaricato di un pubblico servizio, con abuso dei poteri o con violazione dei doveri inerenti alla funzione o servizio, o da chi esercita, anche abusivamente, la professione di investigatore privato.

In caso di sospetta infedeltà coniugale, è decisamente opportuno rivolgersi ad una regolare Agenzia Investigativa autorizzata, che disponga di investigatori privati scelti e professionalmente preparati, in possesso di regolare licenza di pubblica sicurezza rilasciata dalla Prefettura e con esperienza nel settore delle investigazioni private.

Ogni volta in cui ravvisate la necessità, nonchè l’opportunità, di tutelare un vostro diritto giuridicamente rilevante, rivolgetevi ad una seria ed autorizzata Agenzia Investigativa, come EUROPOL investigazioni, non correrete così il rischio di commettere reati gravissimi, come quelli di cui sopra.

L’Agenzia Investigativa EUROPOL fornisce consulenza investigativa ed anche consulenza legale tramite Studi di Avvocati fiduciari convenzionati, richiedi subito un preventivo chiamando lo +390532206836, la preanalisi per la convenienza o meno ad effettuare un’investigazione privata è gratuita.
Europol Investigazioni lavora sull’intero territorio nazionale ed estero, senza nessuna limitazione geografica, ed allo stesso costo in tutta Italia.

Hai bisogno di effettuare un’indagine? Cerchi un investigatore privato serio? Contattaci. Clicca

© Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.europolinvestigazioni.com
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo di interesse.
È vietato che l’intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e l’inserimento di un link diretto alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.europolinvestigazioni.com è obbligatoria l’indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Europol Investigazioni SRL – Titolo –Investigazioni Private “fai da te”… magari registrando in casa propria-, in www.europolinvestigazioni.com

Call Now ButtonInfo line. clicca e chiama!

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Not Found"]