Pignoramento dei veicoli del debitore - Europol Investigazioni

Pignoramento dei veicoli

PIGNORAMENTO DEI VEICOLI

INFO LINE PIGNORAMENTO DEI VEICOLI: +393405769116

Pignoramento dei veicoli.

Nell’ambito del pignoramento mobiliare, chi non onorerà volontariamente i propri debiti, pagherà di più, con un incremento del saggio di interesse moratorio all’8,15% nel caso in cui creditore e debitore non determinino la misura del tasso. Sarà possibile la ricerca telematica dei beni pignorabili disposta, su istanza del creditore, dal Presidente del Tribunale competente, che autorizzerà l’Ufficiale Giudiziario ad accedere alle banche dati della Pubblica Amministrazione, Anagrafe Tributaria, archivio dei rapporti finanziari, PRA (Pubblico Registro Automobilistico).

Articolo a cura di Europol Investigazioni, società specializzata in business informations

Nell’ambito di tali procedure di pignoramento dei veicoli pare essere particolarmente utile usufruire del servizio di rintraccio dei veicoli, offerto dall’e-commerce investigativo di Europol Investigazioni.

Infatti, per ciò che concerne la ricerca telematica dei beni da pignorare (fra cui i veicoli) c’è chi reputa però che non sia particolarmente conveniente, credito alla mano, rivolgersi ad un Avvocato che presenti istanza al Presidente del Tribunale competente, in nome e per conto del creditore, per eventualmente autorizzare l’Ufficiale Giudiziario a ricercare, quando avrà tempo e se ne avrà i mezzi, i beni intestati al debitore, ammesso che esistano: c’è chi si rivolge direttamente ad Agenzie Investigative autorizzate e specializzate in ricerche patrimoniali riuscendo così, ancora prima di nominare un Avvocato, in quindici giorni circa, a conoscere tutti i beni mobili ed i beni immobili intestati al debitore, con indicazione di eventuali gravami sugli stessi e con conseguente ottimizzazione di tempi e di costi.

In questo modo si avrà il vantaggio di non spendere i soldi per il procedimento monitorio, in presenza dell’inesistenza di beni utilmente pignorabili in capo al debitore.

Il Decreto Legge di Riforma della Giustizia prevede una nuova forma di pignoramento per veicoli (auto, moto, rimorchi) analogo, sotto molti aspetti, all’attuale pignoramento immobiliare.

La riforma prevede la notifica al debitore, tramite Ufficiale Giudiziario, dell’atto di pignoramento contenente gli estremi identificati del mezzo pignorando. Altra ragione percui è consigliabile, prima di notificare, rivolgersi ad un’Agenzia Informativa specializzata nel rintraccio debitore (per la buona riuscita della notifica e per l’identificazione del Giudice competente) e in grado di rintracciare i veicoli intestati al debitore (autoveicoli, motoveicoli, rimorchi), con indicazione di targa e numero di telaio, nonchè di eventuali gravami.

Col pignoramento del mezzo, al debitore verrà intimato di far pervenire i documenti di proprietà ed il veicolo pignorato, entro 15 giorni, all’Istituto Vendite Giudiziarie (IVG), in difetto la Polizia sarà autorizzata a fermare il mezzo, ovunque esso si trovi, e a consegnarlo, con tutta la documentazione, all’IVG.

Nel mentre, il creditore avrà 30 giorni per trascrivere nei Pubblici Registri Automobilistici (PRA) l’atto di pignoramento ed incardinarlo presso il Tribunale competente, depositando in Cancelleria la nota di Iscrizione al Ruolo e le copie dei documenti dell’esecuzione mobiliare. Se il creditore non provvederà entro trenta giorni dal pignoramento a questi incombenti, il pignoramento stesso decadrà perdendo ogni efficacia.

Se non vuoi perdere tempo e soldi ed hai necessità di acquisire informazioni precise e puntuali per ottenere il pignoramento dei beni del tuo debitore, puoi rivolgerti immediatamente all’Agenzia Investigativa EUROPOL e rintracciare i veicoli intestati al debitore in meno di 2 giorni a costi molto contenuti.

europol investigazioni esperienza

© Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.europolinvestigazioni.com
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo di interesse.
È vietato che l’intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e l’inserimento di un link diretto alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.europolinvestigazioni.com è obbligatoria l’indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Europol Investigazioni SRL – Titolo –Pignoramento dei veicoli-, in www.europolinvestigazioni.com

Call Now ButtonInfo line. clicca e chiama!
Hai bisogno di aiuto? Scrivici su Whatsapp

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Non trovato"]