Lotta alla contraffazione, tutela della proprietà e diritto di privativa

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE TUTELA DELLA PROPRIETA’ E DIRITTO DI PRIVATIVA

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE INFO LINE: +393405769116

Lotta all contraffazione. Tutela della proprietà intellettuale, tutela della proprietà industriale, diritto di privativa, marchio e brevetto: lotta alla contraffazione.

Articolo a cura di Europol Investigazioni, società specializzata in business informations

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE: COSA E’ LA MERCE CONTRAFFATTA?

Per merce contraffatta si intende il prodotto, incluso l’imballaggio, su cui sia stato apposto, senza autorizzazione, un marchio commerciale identico ad uno validamente registrato per lo stesso tipo di prodotto o, comunque, un marchio che non ne possa essere distinto nei suoi aspetti essenziali (def. Reg. (CE) n. 1383/2003).

Oggi si falsifica di tutto. La creatività dei falsari e dei contraffattori non conosce limiti e i principali prodotti contraffatti e i principali prodotti piratati, a livello mondiale, sono gli oggetti in pelle, le sigarette, i giocattoli, i CD e DVD nonché i tessili, piuttosto che i beni voluttuari e i beni di lusso.

Il mercato della merce contraffatta in Italia ha un giro d’affari di 6 miliardi e 535milioni di euro. Tra i settori più colpiti dalla contraffazione, c’è quello dell’abbigliamento e degli accessori (2 miliardi e 243 milioni di euro, pari al 34,3% dell’intero valore), del comparto cd, dvd e software (1 miliardo e 786 milioni di euro, il 27,3% del totale) e dei prodotti alimentari (poco più di un miliardo di euro, pari al 15,8% del totale). Questa la stima frutto di una ricerca a cura del Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con il Censis.

Il peso del falso sull’economia italiana è rilevante, tanto da comportare significative perdite persino allo Stato, in termini di mancati introiti.

Rispetto al 2020, per tutti i settori tranne quello dei medicinali, si registra un calo delle vendite, rispetto al 2019, anche nel mondo dei prodotti fake.

Il protrarsi della crisi ha provocato un abbassamento dei prezzi anche nei prodotti contraffatti venduti al di fuori di ogni regola di legge, ma non ha minimamente ridimensionato il fenomeno della contraffazione e l’abitudine dei cittadini ad acquistare merci fake. Anzi, sempre secondo l’indagine del Censis, il 46% degli interrogati, tra Camera di Commercio, Associazioni Imprenditoriali ed Associazioni di Categoria, reputa che i cittadini ricorrano sempre più all’acquisto di merce contraffatta in particolare per abbigliamento e accessori. Molta merce falsa, secondo gli intervistati, sarebbe prodotta in Italia e gestita direttamente dalla criminalità organizzata.

Il 66% degli intervistati dal Censis ritiene che le aziende non conoscoscano a sufficienza gli strumenti per la tutela della proprietà industriale atti alla lotta alla contraffazione.

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE: COSA PUO’ FARE EUROPOL INVESTIGAZIONI

Tutela la tua proprietà intellettuale, la tua proprietà industriale, il tuo diritto di privativa, il tuo marchio e/o il tuo brevetto: l’Agenzia Investigativa EUROPOL, divisione Indagini Aziendali, ha una apposita sezione investigativa dedicata alla raccolta di prove inerenti gli articoli contraffatti, in maniera tale che l’imprenditore titolare del diritto di marchio o del brevetto, sia posto in grado di reagire contro i falsari, ottenendo il sequestro della merce contraffatta e la cessazione di tali fatti di concorrenza sleale basati sulla falsificazione dei marchi.

Europol Investigazioni lavora sull’intero territorio nazionale ed estero, senza nessuna limitazione geografica, ed allo stesso costo in tutta Italia.

Per approfondire questo argomento naviga nel canale YouTube di Europol Investigazioni

LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE INFO LINE: +393405769116

europol investigazioni esperienza

© Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.europolinvestigazioni.com
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo di interesse.
È vietato che l’intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e l’inserimento di un link diretto alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.europolinvestigazioni.com è obbligatoria l’indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Europol Investigazioni SRL – Titolo –Lotta alla contraffazione, tutela della proprietà e diritto di privativa-, in www.europolinvestigazioni.com

La presente Scheda ha scopi esclusivamente informativi, non impegna in alcun modo né la redazione online né Europol S. r. L.. Non prendere mai decisioni fiscali o giuridiche senza prima avere consultato un avvocato od un commercialista esperto nella materia.

Articolo aggiornato al 13 Gennaio 2022

 

Dettagli sui cookie

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

Tecnici Marketing Statistiche Preferenze Altro

Consenso fornito in data: id:

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Non trovato"]