Segnalazione centrale rischi, CRIF. Europol Investigazioni

Segnalazione centrale rischi, CRIF, debiti, sempre ammissibile

SEGNALAZIONE CENTRALE RISCHI, CRIF, DEBITI, SEMPRE AMMISSIBILE

INFO LINE INFORMAZIONI COMMERCIALI SU DEBITORI: +393405769116

Segnalazione centrale rischi: importante sentenza del Tribunale di Nola, che attesta che i debiti, dovuti al mancato pagamento di rate di mutui o finanziamenti, possono comportare la segnalazione alla centrale rischi CRIF, con tutte le conseguenze negative che ciò può comportare per il correntista: difatti lo stesso viene inserito in una lista di cattivi pagatori che pregiudica la sua solvibilità finanziaria e la sua capacità di ottenere ancora credito. I dati sono visibili anche dal nostro e-commerce investigativo.

EUROPOL Investigazioni può aiutarti a reperire i tuoi dati in CRIF ed anche ad effettuare un’indagine conoscitiva su te stesso, dal punto di vista finanziario e della solvibilità, in modo tale da farti vedere come sei valutato dalle banche, al fine di modificare o cancellare, con l’apposita procedura prevista dalla legge, le negatività che non ti permettono di accedere alle linee di credito ufficiali.

Info in materia di finanziamenti e di concellazione di dati dal CRIF e da altre banche dati finanziarie: +390532206836

Tribunale di Nola, 18 aprile 2012

Massima: “In materia di rapporti bancari la segnalazione alla centrale rischi di un credito in sofferenza deve ritenersi giustificata tutte le volte che la difficoltà del cliente, senza assumere i toni della cronica ed irreversibile situazione di inadempienza, si riveli connotata da caratteristiche di oggettività tali da incidere sulle possibilità di recupero credito da parte della banca cosicché la voltura della posizione a sofferenza è idonea a legittimare la segnalazione perché si risolve in un inadempimento protrattosi nel tempo, non giustificato, che rende verosimile, anche se non necessariamente attuale o già attuato, il recupero coattivo, senza escludere le possibilità di rientro o ristrutturazione del debito.”

Nel caso sottoposto all’esame del Tribunale di Nola, un correntista citava in giudizio la banca per responsabilità contrattuale, a fronte della presunta illecita segnalazione alla Centrale dei Rischi gestita dalla Crif SpA, del suo nominativo. Il Giudice ha ritenuto opportuno distinguere i presupposti necessari per effettuare la segnalazione alla centrale dei rischi tenuta da Banca d’Italia, da quelli per la segnalazione nelle centrali private.

Quanto alla prima, secondo l’orientamento al quale ha aderito l’autorità giudiziaria adita, gli istituti di credito devono verificare se, sulla scorta degli elementi oggettivi a loro conoscenza, il debitore versi in una situazione tale da far ritenere arduo il recupero del credito. In particolare, occorre tenere conto della liquidità del soggetto, della sua capacità produttiva e reddituale, dell’ammontare del credito e della situazione del mercato in cui opera.

Con riguardo, alla seconda tipologia di segnalazione, invece, il trattamento dei dati personali deve essere effettuato con diligenza e deve rispondere ai requisiti di esattezza e aggiornamento, come stabilito dal Codice sulla privacy per le banche dati private. Ne consegue che la segnalazione può essere effettuata solo a fronte di un significativo o, comunque, grave mancato pagamento delle rate.”

Per consulenza in materia di banche dati e cancellazione CRIF, contattaci. Clicca

 

© Riproduzione riservata
NOTE OBBLIGATORIE per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in www.europolinvestigazioni.com
È consentito il solo link dal proprio sito alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo di interesse.
È vietato che l’intero articolo sia copiato in altro sito; anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e l’inserimento di un link diretto alla pagina di www.europolinvestigazioni.com che contiene l’articolo.
Per la citazione in Libri, Riviste, Tesi di laurea, e ogni diversa pubblicazione, online o cartacea, di articoli (o estratti di articoli) pubblicati in www.europolinvestigazioni.com è obbligatoria l’indicazione della fonte, nel modo che segue:
Autore. Europol Investigazioni SRL – Titolo –Segnalazione centrale rischi, CRIF, debiti, sempre ammissibile-, in www.europolinvestigazioni.com

Call Now ButtonInfo line. clicca e chiama!

Insurance Quote

[contact-form-7 404 "Not Found"]